Opere di movimento terra

Ogni attività di movimento terra o di scavo, presuppone un adeguato
trattamento delle terre e rocce da scavo, in situ o extra situ…

Servizio di opere di movimento terra

I lavori di scavo, sbancamento e livellamento del terreno sono, notoriamente, tra le primarie opere che devono essere eseguite in un cantiere di natura edile, finalizzandole alla realizzazione di infrastrutture, di impianti industriali o di opere in campo agricolo.
In passato erano considerate come le cd opere “minori”, tuttavia oggi tali attività, di scavo e movimentazione terra, sono da eseguirsi nel completo rispetto delle normative ambientali e di sicurezza vigenti.

La nostra azienda per l’effettuazione di tali opere, si muove sinergicamente e simultaneamente, anche con realtà aziendali consolidate nel settore, in modo tale da offrire un servizio puntuale, efficiente e completo per qualsivoglia tipologia di caso concreto, anche i più ardui e di difficile esecuzione.
Eseguiamo siffatta tipologia di lavorazioni utilizzando una classe di macchinari particolari, detti appunto macchine per il movimento terra. Tra queste notoriamente figurano:

  • i bulldozer
  • gli escavatori
  • lo scarper
  • la pala caricatrice
  • la terna.

Mettiamo a disposizione della nostra clientela, sia enti pubblici che privati, uno strutturato parco macchine, il quale è implementato dall’ausilio fornito da strumentazioni di aziende collaboranti con la nostra azienda in questo delicato settore.


Ebbene, visto che qualsivoglia genere di asportazione di rocce e/o di terra da scavo dalla sua collocazione originaria, al fine di realizzare qualunque tipologia di opere ingegneristiche o di edilizia, viene ad oggi comunemente definita scavo, la nostra azienda offre alla propria clientela un servizio completo anche attraverso il trattamento corretto dei materiali di risulta derivanti da siffatte lavorazioni.
Tutto ciò tenuto conto del fatto che il trattamento di tali materiali da scavo trova diversa definizione nella materia ambientale di riferimento, trattandosi in taluni casi di rifiuti ed in altri di terre e rocce riutilizzate in situ, dopo ogni opera di movimento terra specificamente realizzata.

Ci occupiamo, pertanto, tramite il nostro laboratorio convenzionato, anche delle verifiche chimico-fisiche della CSC, ovvero delle soglie di contaminazione della terra e matrice ambientale, tanto da determinare effettivamente il possibile riutilizzo in situ o extra situ, ovvero la destinazione a discarica nei casi di contaminazione positiva e superamento delle soglie previste dalla normativa del T.U. Ambiente.

Ebbene, quando si parla di lavori di scavo è opportuno precisare che possono eseguirsi due diversi tipi di scavi:

scavi a cielo aperto
scavi in galleria o in cunicolo

Con le opere di livellamento, invece, eseguiamo tutte quelle lavorazioni necessarie a preparare un terreno per un qualsiasi utilizzo.
La nostra esecuzione spazia dalle lavorazioni riferite all’attività agricola alle attività di predisposizione per la costruzione di edifici, ed ogni opera di livellamento viene eseguita secondo i migliori standards di sicurezza e qualità.

E’ possibile concordare anche l’esecuzione delle cd opere di terra armata, secondo linee prefissate e tecnologie usate per realizzare opere di sostegno della terra.
Una risalente ma consolidata tecnica messa appunto nel 1966 (a Parigi) dall’ingegnere Henri Vidal, a mezzo della quale si creano spalle di ponte e di muri di sostegno secondo l’utilizzo di due elementi fondamentali:

  • il terreno di riempimento, il quale deve essere presente per conferire all’intera opera resistenza alla compressione e al taglio;
  • e i rinforzi, detti anche armature di sostegno.

Tali opere sono realizzate al fine di reggere e funzionare secondo schemi tecnici di gravità, in quanto scaricano una minore pressione sulla base di sostegno, e, differentemente dal classico muro di cemento armato (rigido e poco flessibile), non prevedono l’esistenza di specifiche fondamenta e sono dotate di una alta resistenza sismica (può aversi un paramento esterno verticale in pannelli prefabbricati cruciformi a vista o rivestiti in pietra, oppure un paramento in pannelli costituiti da reti metalliche inclinato; in tale secondo caso si parla propriamente di terratrel o terra rinforzata).

Grazie alla nostra ampia dotazione di macchine per il movimento terra, e all’esperienza e professionalità dei nostri collaboratori, siamo in grado di eseguire opere di movimento terra certificabili con esecuzione a regola d’arte.


In altre parole, i nostri interventi vengono previamente pianificati con estrema attenzione, anche in fase di realizzazione con altri partners aziendali con noi convenzionati, oltre ad essere realizzati in tempi congrui e secondo le previste misure di sicurezza normativamente imposte.